Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “LA STAZIONE” – Serie Emergency Services #1 – di Lisa Henry – 5 Luglio 2021

EBOOK copia
TITOLO: La stazione
AUTORE: Lisa Henry
TRADUZIONE: Arabella McKenzie
SERIE: Emergency Services #1
CASA EDITRICE: Quixote Edizioni
GENERE: Contemporaneo 
EBOOK: Si
PAGINE: 304
PREZZO: € 4,49 nei maggiori Store
DATA USCITA: 5 Luglio 2021
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio Alto
LINK PER L’ACQUISTOhttps://amzn.to/3xUrn39

TRAMA: Gio Valeri è un poliziotto di una grande città che è stato trasferito nell’outback nella piccola Richmond, con una reputazione professionale rovinata. Il suo trasferimento è una punizione e l’uomo vuole solo tenere un basso profilo e sopravvivere per i successivi due anni. Senza commettere più errori né avere complicazioni.

A parte il fatto che Gio non si aspetta Jason Quinn.

Jason Quinn, ufficiale responsabile della stazione di Richmond, è un padre single in lotta per trovare un equilibrio tra le ngle in lotta per trovare un equilibrio tra le esigenze del lavoro a turni e le difficoltà di crescere suo figlio. L’ultima cosa di cui ha bisogno è un nuovo agente senior con la fama di distruggere le carriere altrui. Ma, volente o nolente, Jason deve lavorare con lui.

In una remota stazione di polizia che conta solo due uomini, e a centinaia di chilometri dalla città più vicina, Gio e Jason devono imparare a fidarsi e a fare affidamento l’uno sull’altro. Gli spazi ristretti e una crescente attrazione fanno sì che i confini tra la sfera professionale e quella personale sfumino. E perfino a Richmond, essere un poliziotto può essere abbastanza pericoloso, senza contare il fatto di mettere a repentaglio anche il proprio cuore.

Mrs Darcy

Da una grande città a un paesino in mezzo al nulla, da una vita piena di amici e impegni alla solitudine, dall’adrenalina di un lavoro competitivo e frenetico come poliziotto di una unità speciale alla vita da sceriffo di campagna.

La vita di Gio è in caduta libera da quando ha rotto con il suo compagno di vita e di lavoro, cosa che gli ha causato talmente tanti problemi da spingerlo verso l’unica possibilità rimastagli per continuare la professione che tanto ama: lasciare la costa dell’Australia per piombare nell’entroterra selvaggio, spopolato e rurale, lontano da agi e vita sociale, oltre che della possibilità di conoscere o frequentare qualcuno.

Jason invece è un vedovo quasi quarantenne con un figlio, con il ricordo della moglie ancora vivo e tanti problemi che riguardano soprattutto la ricerca di un equilibrio tra il suo lavoro come capo della polizia locale e la crescita del bambino. L’arrivo di un nuovo agente dovrebbe essere un sollievo per Jason ma le notizie, anzi i pettegolezzi e le maldicenze degli ex colleghi, hanno preceduto l’arrivo di Gio, causandone la diffidenza.

L’assestamento tra i due è lento e pieno di momenti difficili e imbarazzanti; Giò infatti deve cambiare completamente metodo lavorativo perché la grande città e diversa dalla campagna, in una cittadina tranquilla  dove, almeno all’apparenza, tutti gli abitanti si conoscono nel bene e nel male.

Un’amicizia però sembra possibile e un’inaspettata attrazione non tarda ad arrivare, con stupore e titubanza di entrambi, ma i problemi famigliari di Jason e il pesante passato di Gio sembrano remare contro un possibile futuro, mentre anche una sonnolenta cittadina può rivelarsi un posto pericoloso come qualunque grande città.

Buon romanzo che ci porta nell’outback australiano, non quello romantico e fantastico da cartolina per turisti ma quello semplice e rustico della vita vera: strade malmesse e deserto ma anche paesaggi unici e bellissimi, gente rustica e scontrosa ma anche solidale e pronta a dare una mano.

È quindi facile immedesimarsi nei due protagonisti, come anche nei vari personaggi secondari, molto ben sviluppati e credibili nonostante qualche leggera forzatura.

Mi è piaciuto molto e l’ho letto con piacere e spero di leggere presto il prossimo romanzo della serie, curiosa di vedere se ritroveremo questi protagonisti o se l’autrice ci presenterà nuovi personaggi.

4 bandiere e mezza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 20 luglio 2021 da in Contemporaneo, Recensione, Romance con tag , , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: