Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “SENZA JUDGE” – Serie Nothing Special #4 – di A.E. Via – 8 dicembre 2021

cover
 
TITOLO: Senza Judge
AUTORE: A.E.Via
CASA EDITRICE: Triskell Edizioni
TRADUZIONE: Maria Pisano
SERIE: Nothing special #4
GENERE: Poliziesco
PAGINE: 338
PREZZO: € 3,99 su Amazon
USCITA: 8 dicembre 2021
LIVELLO DI SENSUALITA’: Alto
LINK PER L’ACQUISTOhttps://amzn.to/31hvcEq
 
 
 

TRAMA: Il detective Austin Michaels pensa che la vita non potrebbe andargli meglio dopo essere stato ammesso nella task force della narcotici più famosa della costa orientale, capitanata dai due tenenti più tosti del dipartimento di polizia di Atlanta – Cashel Godfrey e Leonidis Day.

Michaels sapeva di essere perfetto come tiratore scelto della squadra, avendo ricevuto un bel po’ di encomi per le sue abilità. È un tipo tosto, proprio come gli altri venti fratelli che compongono la squadra. Ma quando durante un blitz importante si lascia sfuggire il loro principale indiziato insieme a oltre un quarto di milioni di dollari in droga, è disposto a fare qualsiasi cosa per riparare al suo errore.

Non avendo alternative, God decide di rivolgersi a un aiuto esterno e chiama in causa il suo amico di vecchia data e cacciatore di taglie, Judge Josephson.

Judge era considerato uno dei migliori segugi durante il servizio militare nel Corpo dei Marine degli Stati Uniti. Dopo essersi ritirato, ha utilizzato le proprie abilità per diventare uno dei cacciatori di fuggitivi più richiesti nel paese. Quando riceve una chiamata dal suo vecchio amico God che ha bisogno del suo aiuto, acconsente subito.

Ancora imbarazzato e con la volontà di dimostrare il suo valore, Michaels si offre subito volontario per accompagnare Judge e recuperare in fretta e con discrezione il loro sospettato. Nessuno dei due desidera o ha bisogno di un partner. Ma, dopo che Judge e Michaels si mettono in viaggio, la relazione di odio/desiderio che si sviluppa velocemente tra di loro, potrebbe farli diventare degli eroi… o farli ammazzare.

giada

Austin Michaels ha realizzato uno dei suoi sogni più grandi: lavorare per la task force di God e Day. Ama molto la sua squadra e adora lavorare con persone che per lui non sono semplici compagni ma dei fratelli a cui affidare la vita.

La sua esistenza sembra perfetta se non fosse per un piccolo dettaglio: la costante solitudine che lo soffoca. Vedere ogni giorno i suoi colleghi felici e innamorati tra le braccia dei loro amanti lo rende geloso e desideroso di poter trovare quella stessa stabilità.  Quando, dopo una missione finita male, God propone alla squadra di chiamare un suo amico cacciatore di taglie per catturare un malvivente in fuga, Austin non ha alcuna esitazione: è pronto a combattere insieme al nuovo venuto per il benessere della sua squadra.

Judge è un cacciatore di taglie che è abituato a lavorare da solo. L’unica volta in cui ha fatto entrare nel suo mondo un compagno è finita nel peggiore dei modi e di certo non vuole ripetere quella traumatica esperienza.  Il suo unico compagno è il suo adorato cane che lo segue come un’ombra in ogni folle avventura. Essere chiamato da God è una sorpresa e ancora di più lo è trovarsi di fronte come “partner” un detective bellissimo, giovane e con la testa dura come una roccia.

Judge sente fin da subito che quel ragazzino significa guai ma non può certo dire di no a un amico in difficoltà. Ha inizio un viaggio on the road, ricco di insidie, inseguimenti e appostamenti e che porterà due anime spezzate e solitarie a trovare quella pace che tanto hanno cercato nel corso degli anni.

Ho sempre avuto un debole per Austin fin da quando è comparso in scena nei libri precedenti e non vedevo l’ora di conoscere meglio quel detective così insistente e desideroso di entrare nella task force più pazza del mondo. Mi incuriosiva e inteneriva allo stesso tempo. Un uomo che riesce a tirare fuori gli attributi nel momento opportuno al punto tale da tenere testa a un “feroce” cacciatore di taglie come Judge. Non è un uomo che si arrende di fronte le difficoltà, e combatte senza sosta per ottenere quello che vuole. Vorrebbe trovare una persona in grado di capirlo e amarlo e di accettare quel suo lavoro così pericoloso.

Nessuno sembra capire le sue esigenze e quando incontra Judge non si aspetta che quell’uomo, così diverso e incasinato, diventerà in breve tempo la sua ancora di salvezza. Judge è più grande e maturo, un essere umano stanco e rassegnato a un destino di solitudine.

Judge e Austin si salvano a vicenda e trovano tra le braccia dell’altro quel pezzo mancante della propria anima. Questa è una storia ricca di passione, amore e avventura e ovviamente non mancano le vecchie conoscenze e se siete fan di God, di Day e di tutti i loro amici avrete pane per i vostri denti.

Questo libro mi è piaciuto molto di più rispetto ai precedenti ed è la dimostrazione che a volte certe serie con il tempo possono anche migliorare. Se siete fan dei romanzi polizieschi, ricchi di intrighi e investigazioni, erotismo, amore e avventura non potete lasciarvelo scappare. Un mix esplosivo che crea dipendenza e che non può mancare nella vostra libreria.

5 bandiere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 28 dicembre 2021 da in Poliziesco, Recensione, Romance con tag , , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: