Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “UN TATO TRA I COWBOY” di BA Tortuga – 2 novembre 2021

511XEGNL2wL._SY346_
TITOLO: Un tato tra i cowboy
AUTORE:  BA Tortuga
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Contemporaneo
DATA USCITA: 2 novembre 2021
PAGINE: 304
PREZZO: € 4,31 su Amazon
LIVELLO DI SENSUALITA’: Medio
LINK PER L’ACQUISTO: https://amzn.to/3n6jnJz

TRAMA: Trace è sfortunato, ha perso il suo lavoro di insegnante ed è in viaggio con la sua giovane figlia Susannah. Proprio mentre sta pensando di infilarsi la proverbiale coda tra le gambe e tornare dal suo ex o dai suoi genitori per chiedere aiuto, un’opportunità di lavoro gli cade in grembo. Quello di cui non è sicuro è lavorare per un bel cowboy. In un ranch. Nel bel mezzo del nulla.
Cowboy Brent ha un ranch da gestire, tre figli che ha ereditato quando sua cugina è morta e un anziano allevatore con l’Alzheimer di cui prendersi cura. Ha bisogno di aiuto e quando Trace cade si presenta al ristorante locale, Brent non esita, anche se sa che le persone potrebbero mettere in dubbio i dreadlocks e i piercing di Trace. Mentre Trace lotta per adattarsi e fare il suo lavoro da ranch, e Brent cerca di trovare il tempo per respirare, i due trovano un terreno comune e gradualmente un calore ardente l’uno per l’altro. Ma riusciranno a creare una vera casa insieme, o tutto andrà in pezzi mentre entrambi cercano di tenere il passo con tutte le loro responsabilità e affrontano una situazione di vita o di morte per tutti loro?

giada-e1616053656868

Trace è un padre sfortunato, in un anno non ha soltanto perso la sua migliore amica e madre della figlia Susannah ma è anche stato mollato dal fidanzato e licenziato in tronco. Dopo tali disavventure l’unico suo desiderio è quello di dare un po’ di stabilità alla figlia. Una cosa non semplice purtroppo in quanto, per colpa del suo aspetto insolito e del suo orientamento sessuale, è costantemente oggetto di discriminazioni che gli impediscono di ottenere un posto di lavoro.

Trace però ha la fortuna di incontrare un burbero cowboy che, venuto a conoscenza della sua situazione, decide di assumerlo come babysitter per i suoi nipotini. Brent è un uomo che si è sempre rimboccato le maniche riuscendo con fatica a gestire un ranch tutto da solo, ma volente o nolente, si è trovato ad aver bisogno di una mano, visto che da qualche mese deve occuparsi dei suoi tre nipotini, dopo la morte dei loro genitori. Oltre a tutto questo, si aggiunge la necessità di tenere d’occhio Curly, l’uomo che considera come un padre e che da un po’ di tempo sta avendo problemi di memoria.

Quando si ritrova di fronte Trace pensa di aver trovato una soluzione a tutti i suoi problemi. Quel buffo ragazzo dai capelli arcobaleno, i piercing, i tatuaggi e il sorriso contagioso sembra essere l’incarnazione di un angelo sceso in terra. Non è solo bellissimo ma è anche un insegnante e un padre amorevole. La scelta di aiutarlo, e la necessità di un aiuto a sua volta, cambierà per sempre la vita di entrambi, portandoli non solo ad avvicinarsi sempre più ma anche a creare una famiglia arcobaleno, ricca d’amore e complicità.

I due protagonisti sono uomini forti che hanno il coraggio di lottare contro le avversità e insieme riescono a supportarsi a vicenda, tirando fuori il meglio l’uno dall’altro. Trace nel ranch ha la possibilità di trovare la sua stabilità e persone in grado di accettarlo per quello che è realmente. Allo stesso modo Brent può condividere la sua esistenza con un uomo in grado di comprendere i suoi tormenti, un compagno disposto ad aiutarlo e in grado di sopportare la vita nel ranch, spesso dura e priva di orari.

I due uomini si avvicinano delicatamente, imparano a conoscersi, dedicandosi insieme alla cura dei bambini e con naturalezza creano una famiglia. Ed è proprio la famiglia a fare da protagonista in questa storia, una famiglia speciale in cui non importa il legame di sangue ma la forza dei sentimenti che legano i suoi membri, in più i bambini non sono semplicemente messi all’interno della narrazione per creare scompiglio ma sono dei protagonisti che danno importanza all’intera storia, anche perché sono caratterizzati con cura.

Ho adorato il modo in cui i piccoli sono riusciti a dare quel tocco di colore e come è stato curato il rapporto padre e figli e inoltre questo romanzo delizioso non dimentica di lanciare messaggi importantissimi. Non solo vuole mostrarci come una famiglia sia formata da persone che si amano, ma vuole anche combattere le discriminazioni, mostrandoci l’intolleranza di certe persone disposte a puntare il dito contro gli altri per motivi futili, per l’aspetto fisico, il colore della pelle o anche solo per un taglio di capelli fuori dagli schemi.

Nella storia troviamo tutto quello che potremmo desiderare: una narrazione incalzante, una trama avvincente e mai banale, dei personaggi incantevoli e dei protagonisti indimenticabili. Una storia stupenda che mi ha fatto sognare e che mi sento di consigliare a tutti coloro che amano le storie di amore, amicizia, famiglia e seconde occasioni. Un must have irrinunciabile e in grado di scaldare i cuori.

5 bandiere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 19 novembre 2021 da in Contemporaneo, Recensione, Romance con tag , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: