Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

RECENSIONE: “MENTE PERVERSA” – Serie Sex & Mayhem #12 – di K.A. Merikan – 21 Aprile 2021

Gutter Mind - cover
TITOLO: Mente perversa
AUTORE: K.A. Merikan
CASA EDITRICE: Self Publishing
TRADUZIONEAlice Arcoleo per Quixote translation
GENERE: Dark/Contemporaneo
SERIE: Sex & Mayhem #12
E-BOOK:
LIVELLO DI SENSUALITA‘: Alto
USCITA:21 Aprile 2021
LINK PER L’ACQUISTOhttps://amzn.to/3vqQVDk

TRAMA: Faccia d’angelo. Mente perversa 

Mike. Motociclista macho. Segnato. Non amerà mai più.

Arden. Femme boy. Stanco. Non cederà mai più al desiderio.

Mike è sempre alla ricerca di un’avventura nuova, e ci sono pollastre a sufficienza per uno stallone come lui allo Smokey Valley MC. Tuttavia, la cosina graziosa che nota alla stazione di servizio si rivela un ragazzo, e quello fa scattare parecchia confusione.

Mike ama le sfide, così, quando viene trattato con freddezza, i suoi sensi da predatore vanno a fuoco. Etero o no, Mike fa una scommessa con il cugino e non si accontenterà finché non avrà sedotto del tutto Arden.

Arden ha cose più importanti a cui badare, delle insicurezze insignificanti di un motociclista. Stanco e ferito dalla sua ultima storia, ha promesso che non avrebbe mai più ceduto al fascino di un ragazzaccio. Soprattutto perché Mike non è soltanto sexy, ma anche troppo irresistibile. Più grande, pericoloso e arrogante, Mike sarà la sua fine, se Arden non farà attenzione.

Eppure, quando un mostro del suo passato tira fuori gli artigli, l’unico deterrente che Arden riesce a pensare è far credere che Mike sia il suo nuovo ragazzo. Pertanto, si ritrova intrappolato in una relazione finta con un ragazzo etero.

Per Mike, quello che inizia come un gioco si rivela un risveglio che non si sarebbe mai aspettato. Il principe di ghiaccio in pizzo, in realtà è bollente come le fiamme dell’inferno, con una mente perversa che rivaleggia con quella di Mike e, all’improvviso, il suo cuore segnato non è al sicuro come pensava.

giada-e1616053656868Solitamente le pazze e carismatiche Merikan riescono a stupirmi in positivo, a farmi immergere in mondi carichi di sensualità, violenza, erotismo e chi più ne ha più ne metta ma stavolta, pur trovando la storia ricca di spunti di riflessione e con parecchia carne al fuoco, non è riuscita a esprimere secondo il mio giudizio personale il suo pieno potenziale.

Mike è un motociclista dello Smokey Valley MC, il gruppo di centauri che abbiamo avuto modo di incontrare nei libri precedenti. Mike è un uomo magnetico e sensuale, un rubacuori che non si lascia mai scappare la possibilità di finire nel letto di una bella fanciulla, situazione che gli permette di sfogarsi e di non pensare al dolore del passato.

Uno “stile di vita” che cambia radicalmente quando gli occhi del bad boy incrociano quelli del grazioso e delicato Arden. Il ragazzo appare come una bambolina per Mike, un giovane che ama vestirsi da ragazza senza alcun timore di poter incrociare sguardi maliziosi. Arden per Mike diventa una tentazione irresistibile oltre che una fonte di perenne turbamento. Il ragazzo non è solo un giovane sfortunato che ha chiesto aiuto alla famiglia Heller ma anche un maschio, un uomo, e per Mike provare attrazione per lui risulta travolgente e inspiegabile, un sentimento che si mescola ai timori del passato e che porterà non poco scompiglio nella sua già incasinata esistenza.

Ecco, con i due protagonisti sono cominciati i miei dubbi. Mike non mi ha convinto per niente, l’ho trovato fastidioso soprattutto all’inizio, con quel suo modo costante e implacabile di sminuire il compagno etichettandolo come una donna, trattandolo come una ragazza quando Arden non è minimamente transgender, non desidera in alcun modo essere una donna, è perfettamente a suo agio con il suo sesso e la sua omosessualità, semplicemente ama vestirsi da donna e ha il diritto di farlo senza essere offeso, sminuito e definito una “lei”.

Questo atteggiamento da macho mi ha infastidito e sommato al suo “trauma” di essere attratto da un uomo, e di conseguenza etichettato come gay e quindi secondo lui meno “maschio”, mi ha spinto a insultarlo per più di metà libro. E Arden? L’idea di un ragazzo che vuole semplicemente esprimere se stesso, che non trova nulla di male a vestirsi da ragazza, che non si vergogna, era meravigliosa e poteva lanciare un messaggio di speranza e positività ai lettori, magari proprio a quei ragazzi che vengono costantemente umiliati e vessati solo per aver mostrato al mondo una parte di sé.

Le autrici tuttavia hanno voluto utilizzare questo segnale di forza e indipendenza del protagonista come un semplice kink utile solo ad alimentare le fantasie sessuali di Mike e a giustificare la sua omofobia interiorizzata e in poco tempo di Arden non è rimasto nulla, se non un ragazzo con la mente perversa e il desiderio di abbandonarsi ai suoi istinti nonostante le esperienze del passato.

Per carità, è stata una scelta specifica quella delle autrici, ma io non l’ho apprezzata fino in fondo. L’interazione tra i protagonisti inoltre non mi ha per niente convinta, ho trovato entrambi forzati e a un certo punto mi sono quasi chiesta cosa ci facessero insieme. Solitamente amo gli opposti che si attraggono ma Mike e Arden non mi hanno trasmesso nulla e anche i momenti più sensuali ed erotici per quanto ben descritti non mi hanno dato quelle sensazioni provate in altri romanzi del duo.

Non fraintendetemi, molto probabilmente la maggior parte di voi rimarrà affascinata dal risultato. Se avete un po’ il fetish per i ragazzi femme boy e che amano indossare abiti e biancheria femminile rimarrete estasiati dall’abilità delle autrici di rendere al massimo l’atmosfera. Se amate gli uomini sexy ma anche tormentati amerete Mike. Se amate i ragazzi spezzati ma che non hanno peli sulla lingua e vogliono andare avanti ed esprimere se stessi amerete Arden. Purtroppo per me la scintilla semplicemente non è scattata.

Un libro che per quanto scritto benissimo, sensuale e oscuro al punto giusto, non mi ha colpito. Consigliato solo ai fan delle autrici e a quelli che non vogliono perdersi alcun dettaglio dello Smokey Valley MC e dei suoi segreti.

3 bandiere e mezza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 28 aprile 2021 da in Contemporaneo, Dark, Recensione, Romance con tag , , , , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: