Tre libri sopra il cielo

Blog dedicato alla letteratura M/M e Lgbt in tutte le sue sfaccettature

LGBT… ON THE MOVIE

lgbt on the movie

 

Buongiorno amici e amiche del blog! Questa settimana torna a farci compagnia la rubrica “LGBT… ON THE MOVIE”, che parlerà dell’attore statunitense MATT DALLAS, conosciuto principalmente per il ruolo di Kyle Xy nella serie televisiva omonima.

 

 

L’attore Matt Dallas è il più grande di quattro figli, ha due fratelli e una sorella, e inizia a interessarsi alla recitazione all’età di dodici anni, quando la nonna lo porta ad assistere a una rappresentazione de “Il brutto anatroccolo”. E’ allora che decide di diventare un attore. Si iscrive così alla North Valley School for the Arts e intanto lavora come cameriere part-time.

All’età di 18 anni si trasferisce a Los Angeles, in California, per continuare il suo percorso di formazione, e nel frattempo lavora come modello. Inizialmente ottiene delle parti minori in alcuni film, “Way of the Vampire”, “Camp Slaughter”, “Wannabe”, fino a ricoprire il ruolo di protagonista in “Kyle XY” dal 2006 al 2009.

Successivamente Matt Dallas entra a far parte del cast di “Eastwick”, dove interpreta Chad, il ragazzo di Roxie (Rebecca Romijn), e recita nel film “Un principe in giacca e cravatta” al fianco di Hilary Duff.

L’attore è apparso anche in alcuni videoclip: “Geek Love” di Fun 3 nel 2004, “Goodbye My Lover” di James Blunt nel 2005 e “Thinking of You” di Katy Perry nel 2008.

 

Il 2013 inizia con un’importante rivelazione, infatti è stata postata su Twitter, proprio dall’attore, una foto del musicista e discografico Blue Hamilton, con la scritta: “Comincio l’anno con un nuovo fidanzato. Un ottimo modo per dare il via al 2013!”

In questo modo l’attore annuncia il suo fidanzamento e rivela per la prima volta, con una foto pubblica, la propria omosessualità ai suoi fan.

Matt e Blue si sono sposati il 5 Giugno del 2015.

 

 

 

La coppia ha un canale YouTube dove racconta, con un video a settimana, la bellezza scanzonata e gioiosa della vita di coppia di una famiglia LGBT. E proprio su questo canale, con un video, hanno raccontano ai loro followers come hanno fatto coming out.

Matt Dallas racconta che inizialmente si identificava come bisessuale, prima di rivelare di essere gay:

“Per tutto il liceo ho detto di essere bisessuale e so perchè l’ho fatto, se mi guardo indietro. La ragione era che ero legatissimo all’idea di avere moglie, figli e una famiglia tradizionale. E l’unico modo che si conosceva, al tempo, per avere una famiglia unita, era questo. Però ho sempre saputo di essere solo gay, ma dicevo a me stesso che era solo una fase”.

A oggi però la sua prospettiva di vita è cambiata, soprattutto da quando ha una famiglia con il marito Blue Hamilton.

Sempre nel video, Matt dice di aver dovuto fare più coming out, prima con il fratello che è stato di grande supporto, e poi col padre che in realtà già sapeva quanto stava per dirgli il figlio.

Blue Hamilton invece ha raccontato che la prima persona alla quale ha detto di essere gay, è stata sua madre che è stata di supporto, anche se non in maniera eclatante, e poi lo disse al padre. Per ultima arrivò sua nonna, che fu anche la migliore, infatti gli disse “Sei mio nipote, ti amerò sempre”.

Questo è il video:

 

Dopo il matrimonio la coppia decide di prendere, in affido temporaneo per sei mesi, un bambino di nome Crow, ma fortunatamente ci sono stati dei cambiamenti successivi, e il 22 Dicembre 2015, attraverso un video sul loro canale YouTube, Matt e Blue hanno annunciato di aver adottato ufficialmente Crow.

“E’ da tempo che parliamo di avere figli. Veniamo tutti e due da grandi famiglie, famiglie che per noi sono importantissime, e crescere una famiglia per conto nostro è una cosa davvero importante per noi. Era solo una questione di quando e come. Ci siamo informati su tutti i modi possibili per poter avere figli: madre surrogata, avere un proprio figlio, adozione privata, adozione a distanza e via dicendo, e abbiamo dovuto passare notti intere a pensare alle differenze e a cosa andasse meglio per noi. Dopo aver passato tempo a cercare, ci è sembrato giusto scegliere per l’adozione “classica”; dopo tutto è pieno di bambini che hanno bisogno di case… bambini che si svegliano in un posto dove non c’è una famiglia, da soli, e altri dove devono dividersi l’affetto dei volontari e i lavoratori di case famiglia. E così è arrivato Crow, che ha due anni. Ci doveva essere un periodo di prova di sei mesi, ma a noi sono bastati sei minuti per capire che Crow doveva rimanere con noi, lo amiamo già da impazzire”.

 

 

“Non avevamo i pannolini o il cibo o i giocattoli. Abbiamo passato tutta la giornata a prepararci. Avevamo le vertigini! Ora è come se lui fosse sempre stato qui. Blue e io sapevamo di volere un figlio. La quantità di tempo che passiamo e il legame che abbiamo con lui, non fa più alcuna differenza. E’ nostro figlio. E’ così magnetico. Non importa dove andiamo, la gente non riesce a non guardarlo. E’ speciale. Potrebbe cambiare il mondo”.

Attraverso Peolpe, nel 2016, Matt Dallas racconta per la prima volta, con queste parole, come lui e Blue Hamilton hanno accolto nelle loro vite il piccolo Crow.

E quello che si legge sono le parole di un papà innamorato.

 

FONTI: http://www.youtube.com

https://it.wikipedia.org/wiki/Matt_Dallas

https://www.comingsoon.it/serietv/news/matt-dallas-di-kyle-xy-fa-coming-out/n19424/

http://www.gay.it/curiosita/video/matt-dallas-blue-hamilton-raccontano-coming-out

http://www.gay.it/attualita/video/matt-dallas-blue-hamilton-adottano-bambino

http://www.spetteguless.it/2016/05/26/matt-dallas-palra-di-crow-figlio-adottato-con/

 

 

2 commenti su “LGBT… ON THE MOVIE

  1. Anonimo
    17 novembre 2017

    Oltre che bellissimo (ma questo già lo sapevo) ora scopro che Matt è anche una persona sensibile e piena di spessore. Sono contenta per lui, per il suo fidanzato e per il piccolo Crow che adesso si sveglia in una casa dove c’è una famiglia.

    Liked by 1 persona

    • tonyella
      17 novembre 2017

      Ciao Anonimo! Sono d’accordo con te, da quello che ho potuto leggere e da quello che ho visto nei suoi video traspare una bellissima persona e lui, Blue e Crow sono proprio una famiglia molto dolce e bella dove regna l’amore..

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 16 novembre 2017 da in lgbt on the movie con tag , .

Seguiteci su Twitter

Follow Tre libri sopra il cielo on WordPress.com

Categorie

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: